PATARAG, voci dall'Armenia | 03.10.2015

Acquista il tuo biglietto online per l’evento direttamente dal nostro sito!

Florilegium Vocis insieme con la Cappella Musicale Santa Teresa dei Maschi,

Rete dei Festival “Orfeo Futuro” e Puglia Sounds

presenta il quarto appuntamento di

Oriente Occidente, Festival di Musica Antica

nel centenario del Genocidio Armeno

3x6 nor


PATARAG

voci dall’Armenia

sabato 3 ottobre 2015, ore 20.30, Castello Angioino, Mola di Bari

Poco si conosce della musica e dei compositori armeni, popolo travagliato e noto alle cronache soprattutto per i tragici eventi del 1915 e la successiva diaspora. Il concerto è un’occasione per ascoltare una composizione di un autore vissuto a cavallo tra il XIX ed il XX secolo: Padre Komitas (Komitas Vardapet), un religioso che fu tra l’altro attento studioso del folklore ed è tuttora ricordato come il «Bartòk armeno». Padre Komitas, che nel 1915 fu inviato in esilio, sopravvisse alla tragedia del suo popolo ma ne fu profondamente segnato e terminò i suoi giorni in una clinica psichiatrica di Parigi. Nella sua produzione musicale è compresa una composizione estremamente suggestiva intitolata Patarag(Liturgia Divina) per coro a cappella. La musica di Padre Komitas eseguita dal gruppo vocale Florilegium Vocis diventa lo spunto per una riflessione sulla storia armena e per la prima esecuzione assoluta di alcune nuove composizioni di autori  contemporanei ispirate a quelle tristi vicende, Lanaro, Morra, Da Rold, Durighello.


 ensemble vocale

Florilegium Vocis

soprani 1: Cristina Fanelli, Lucia Giordano, Anna Giordano, Amanda Brunetti

soprani 2: Giusi Bottalico, Giovanna Greco, Menica Papa.

contralti: Monica Caputi, Antonella Chiarappa, Nicolò Marzocca, Daria Palmisano.

tenori: Antonello Fino, Enzo Damiani, Carlo Losito, Roberto Tarso.

bassi: Michele Dispoto, Lucio Lorusso, Roberto Portoghese, Carlo Sgura.

 

direttore

Sabino Manzo

 


Ticket 5 € (intero)* | 3 € (minori di 30 anni)*

Per info e prenotazioni: info@santateresadeimaschi.it ; Tel. +39 3404039545, +39 3484922738

o acquista online direttamente sul sito www.santateresadeimaschi.it/tickets

*l’acquisto dei biglietti online prevede dei diritti di prevendita.