…dietro le quinte

//Mario De Tullio

Dopo aver intrapreso lo studio dell’oboe moderno con Nicola Leone, si è appassionato all’oboe barocco ed ha seguito corsi con Alfredo Bernardini e Paolo Grazzi. Ha collaborato con diversi gruppi cameristici ed orchestrali, tra cui “La Lyra di Anfione”, “Orchestra barocca del Festival Duni”, “La Confraternita de’ Musici”. Ha partecipato alle incisioni per la Bongiovanni dell’Opera “La Cecchina, ossia la buona figliola” di Niccolò Piccinni e dell’Oratorio “Giuseppe Riconosciuto” di Egidio Romualdo Duni. E’ ricercatore del settore Botanica generale presso l’Università di Bari.

 

//Antonello Fino

Si forma musicalmente presso l’Istituto Diocesano di Musica Sacra, facendo parte di diversi ensemble con i quali svolge un’intensa attività concertistica, nonché di produzione discografica. Tra questi è tenore stabile nei cori Vallisa di Mons. Antonio Parisi, Florilegium Vocis del M° Sabino Manzo e Apulia Cantat del M° Alessandro Fortunato, con i quali ottiene premi e riconoscimenti in concorsi nazionali ed internazionali. Nel biennio 2013/2014 entra a far parte del Coro Giovanile Italiano della Feniarco, diretto da Lorenzo Donati e Dario Tabbia.

A seguito di produzioni, corsi di formazione e stage, si specializza nel repertorio rinascimentale e barocco, ma tra le sue passioni è anche il progressive rock anni ’70.

Laureato in Architettura con il massimo dei voti, svolge attività di ricerca presso il Politecnico di Bari affiancando la cattedra di Storia dell’Architettura Antica nelle missioni in Italia e all’estero.

 

//Giusi Bottalico

Allieva all’ultimo anno dell’Istituto Diocesano di Musica Sacra, è impegnata come soprano in diverse formazioni corali, tra cui l’esemble Florilegium Vocis, la Polifonica Biagio Grimaldi e il Coro Giovanile dell’Arcopu, diretto da Luigi Leo.

Elemento insostituibile dell’organizzazione, è sempre pronta a dare il massimo per la migliore riuscita dei nostri progetti!